Navigare Facile

L'Evoluzione dell'Astrattismo

Le Molteplici Forme dell'Arte Astratta

I primi anni dell'astrattismo, tendenzialmente fino al 1916, sono caratterizzati dalle famose macchie di colore di Kandinskij che Ŕ considerato il padre dell'avanguardia pittorica. Il talento ed il desiderio di sperimentazione degli artisti che avevano rigettato la rappresentazione tradizionale del mondo circostante furono per˛ (e fortunatamente) inarrestabili e tante correnti pittoriche germogliarono dall'astrattismo.

Il movimento De Stijl trasforma, ad esempio, le cose in linee e punti, come ben sanno gli amanti dei quadri di Piet Mondrian, con le sue figure geometriche riempite di colori primari.

Il suprematismo di Kazimir Malevich s'ispira al cubismo e all'astrattismo nella sua approfondita ricerca dell'arte pura, efficacemente espressa dal quadrato nero che si staglia su uno sfondo bianco, un'opera straordinaria nella sua semplicitÓ e complessitÓ.

Il lirismo di Kandinsky, lo stile geometrico di Kandisky, il costruttivismo di Gabo, l'espressionismo astratto di Pollock sono i volti dell'arte astratta che parla all'animo delle persone dagli inizi del Novecento ad oggi e milioni di persone si mostrano entusiaste di fronte a quadri all'apparenza criptici.